I Cinque Benefici del Commercio Equo e solidale

Senda Atletica Prodotti del Commercio Equo

Senda Atletica Prodotti del Commercio Equo

molti benefici e vantaggi del commercio equo e abbigliamento, il commercio equo scarpe e prodotti sono chiari una volta che si impara che il suo obiettivo principale è quello di alleviare la povertà nei paesi in via di sviluppo e di inculcare il valore di uno sviluppo sostenibile. Esso mira a creare maggiori opportunità per i produttori che si trovano ad affrontare uno svantaggio economico rispetto alle società multinazionali. Poiché mira anche allo sviluppo sostenibile, sia ai lavoratori che ai produttori vengono offerte condizioni commerciali molto migliori di prima. Qui miriamo a rispondere ” Quali sono i benefici commerciali del commercio equo e solidale?”

Cinque benefici del commercio equo può essere facilmente visto

Primo vantaggio è che aumenta il reddito dei produttori degli agricoltori. Ciò si ottiene attraverso due passaggi–

  • Il prezzo della merce viene pagato ad un prezzo equo concordato e garantito per il produttore e il produttore.
  • Anche i canali di distribuzione coinvolti nella commercializzazione delle merci sono ridotti, quindi i produttori ottengono una quota maggiore dal prezzo delle merci piuttosto che dalla società di distribuzione.

Il secondo vantaggio è che, poiché ora hanno una quota maggiore della torta, sia gli agricoltori che i lavoratori hanno un reddito extra con cui migliorare la loro vita. Il prezzo di un bene specifico è in genere calcolato per coprire il costo sia della produzione sostenibile che del sostentamento. Un premio è anche aggiunto al prezzo da utilizzare come investimento per progetti di sviluppo. Questi progetti includono la costruzione di scuole, il finanziamento di borse di studio e persino utilizzati per finanziare prestiti a basso interesse per agricoltori e lavoratori.

Terzo vantaggio è che è comporta una maggiore protezione dell’ambiente. La certificazione Fair Trade utilizzata per commercializzare i prodotti non mostra solo da dove proviene il bene e chi ne beneficia. Dice anche consumatore come il bene è stato fatto e fabbricato. Per i prodotti agricoli, ad esempio, l’uso di alcuni pesticidi non è consentito e quindi dà al consumatore una maggiore soddisfazione nel sapere che i beni sono sicuri.

Il quarto vantaggio è il vantaggio che gli agricoltori sono in grado di ottenere un punto d’appoggio migliore e più forte sul mercato mondiale. Poiché gli acquirenti trattano direttamente con gli agricoltori, gli agricoltori sono in grado di ottenere buoni prezzi per i loro prodotti sul mercato.

Quinto vantaggio è che fornisce un collegamento più stretto ai produttori e ai consumatori. La maggior parte dei consumatori al giorno d’oggi sono attenti all’ambiente e quindi vogliono saperne di più sui loro prodotti. Inoltre, i consumatori vogliono anche sapere quanto stanno ottenendo quelli che originariamente producono i prodotti. Così alla fine i consumatori diventano soddisfatti della qualità dei loro prodotti e gli agricoltori ottengono soddisfazione dal sapere che sono stati pagati di conseguenza per i beni che hanno prodotto.

Benefici dei prodotti del commercio equo

Questi sono solo alcuni dei molti benefici del commercio equo e solidale ha, per la maggior parte dei consumatori, sapere dove il prodotto è venuto, chi ne beneficia e come è stato fatto rende l’acquisto ancora più appagante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.