I vantaggi trasformativi del BIM

Esistono prove sempre più convincenti dei benefici finanziari ed economici che il Building Information Modelling (BIM) può offrire. Secondo la Royal Institution of Chartered Surveyors, l’uso del BIM su progetti finanziati dal governo britannico è stato segnalato per fornire risparmi nella regione di £3 (€3.4) miliardi. Tali benefici hanno portato il governo britannico ad introdurre una nuova politica che impone a tutte le imprese di costruzione che fanno offerte per contratti del governo centrale di avere lo status BIM di livello 2.

Tali benefici sono anche in linea con i risultati di un rapporto 2016 del Boston Consulting Group, che ha rilevato che la digitalizzazione su vasta scala dei progetti di costruzione potrebbe portare a risparmi sui costi del 13-21% nella fase di progettazione, ingegneria e costruzione e del 10-17% nella fase operativa.

Potere trasformativo del BIM

Il rapporto, Il potere trasformativo del BIM, mettere questi risparmi nel contesto, notando che il settore delle costruzioni e ingegneria è una pietra angolare dell’economia globale, con un fatturato annuo di quasi $10 (€8.6) trilioni, o circa il 6% del PIL mondiale. I risparmi da realizzare dalla digitalizzazione potrebbero quindi ammontare a tra $0,7 (€0,6) trilioni e $1,2 (€1) trilioni nelle fasi di progettazione, ingegneria e costruzione e tra $0,3 (€0,26) trilioni e trillion 0,5 (€0,4) trilioni nella fase operativa.

Non c’è da meravigliarsi quindi che il National BIM Council (NBC) irlandese abbia fissato obiettivi ambiziosi per i risparmi e i guadagni di efficienza da realizzare attraverso l’introduzione su larga scala del BIM nel paese. Questi includono una riduzione delle pratiche di spreco, riducendo i costi di almeno il 20%, un aumento del 20% delle esportazioni di costruzioni come risultato di una maggiore produttività e leadership della conoscenza che sosterrà la crescita della costruzione digitale nei mercati esteri e una riduzione dei tempi di consegna del progetto del 20%.

Vantaggi del BIM rispetto ai metodi di costruzione tradizionali

Questi vantaggi finanziari e di altro tipo sono resi possibili dai numerosi e chiari vantaggi offerti dal BIM rispetto ai metodi di costruzione tradizionali. Questi iniziano con il grado molto maggiore di coordinamento supportato dalla tecnologia. Nell’era pre-BIM, ottenere una panoramica completa di un progetto era quasi impossibile, con centinaia, se non migliaia, di documenti coinvolti. La tecnologia BIM riunisce tutti questi elementi in un’unica vista, consentendo comunicazioni semplificate tra i membri del team di progetto e una consegna molto più efficiente.

I vantaggi includono anche la possibilità di visualizzare i siti con una precisione molto maggiore. La combinazione di immagini satellitari facilmente disponibili e a basso costo con tecnologie come la scansione laser come l’elevazione digitale offre ai progettisti un vero modello 3D del terreno con cui stanno lavorando.

Forse di maggiore importanza sono le funzionalità di rilevamento automatico degli scontri del software BIM. Condotti elettrici o condotti di ventilazione posizionati in modo inappropriato vengono rilevati prima di essere messi in posizione. Ciò può ridurre notevolmente i costi e gli orari anche nei progetti meglio progettati e gestiti. Inoltre, il BIM consente anche di adattarsi molto meglio tra gli elementi fabbricati fuori sede.

Il sequenziamento del progetto è anche reso molto più facile da pianificare. Il software BIM consente animazioni di progetto, che possono essere utilizzate per aiutare a coordinare i vari passaggi e processi coinvolti, per garantire che appaltatori e fornitori arrivino sul posto come e quando sono necessari.

La riduzione degli sprechi e la duplicazione degli sforzi è un ulteriore vantaggio. I progettisti e gli appaltatori lavorano su un modello condiviso, che contiene più informazioni di un set di disegni standard, consentendo a ciascuno di condividere le conoscenze al volo, riducendo così la rielaborazione. Il database condiviso garantisce che i disegni, i disegni e le fatture di quantità vengano aggiornati automaticamente man mano che il progetto avanza.

Un altro vantaggio è la possibilità di utilizzare il modello per visualizzare realisticamente vari aspetti del progetto, come le prestazioni energetiche degli edifici, o anche la luce solare in diversi momenti della giornata e dell’anno.

Pianificazione delle decisioni prese in giorni e non in mesi

E questo è solo l’inizio, secondo il Rapporto Roadmap to Digital Transition della NBC, che prevede che le decisioni di pianificazione vengano prese in giorni e non in mesi a seguito dell’uso di modelli in formato 3D aperti convalidati dalle macchine per la conformità e condivisi con

“La programmazione di compiti e mestieri può essere registrata, analizzata e comunicata a livelli complessi di dettaglio”, aggiunge il rapporto. “Completato sul posto da informazioni complete e accurate che risiedono nelle mani delle persone giuste quando ne hanno bisogno. Il risultato è che i programmi di consegna per i nuovi edifici sono stati ridotti di mesi e in alcuni casi anni. Gli orari per l’approvvigionamento, la consegna e l’ubicazione dei materiali, dei prodotti e dei componenti richiesti si trovano su una serie di dispositivi mobili collegati.”

I vantaggi si estendono ben oltre i progetti di costruzione, con la società beneficiando pure. Il rapporto NBC rileva che i clienti sia del settore pubblico che privato dall’Irlanda e dall’estero e in tutti i settori utilizzano le informazioni contenute nei modelli digitali dei loro beni costruiti, non solo per migliorare le prestazioni dei loro edifici o infrastrutture, ma anche per migliorare le prestazioni delle loro organizzazioni.

Su strade e ferrovie, veicoli e passeggeri subiscono meno ritardi grazie a una programmazione più precisa dei lavori e all’integrazione di tecnologie intelligenti nei modelli di progettazione. Le prestazioni degli studenti vengono migliorate attraverso ambienti di insegnamento migliori nelle scuole, dove i migliori disegni vengono catturati, trasferiti e ripetuti. Nel settore sanitario, è possibile ottenere risultati migliori per i pazienti integrando i dati dei sensori negli edifici.

I produttori stanno riducendo i tempi di inattività operativi, i rivenditori stanno adattando piani e layout per massimizzare il fatturato per metro quadrato e i progetti per uffici stanno diventando più avanzati per aiutare gli utenti a raggiungere livelli di prestazioni ottimali.

Con vantaggi come questi, l’introduzione su larga scala del BIM è convincente: maggiore redditività ed efficienza per l’industria, costi inferiori e tempi di progettazione più rapidi per i clienti e un ambiente costruito migliore per la società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.