Tres Coaching Services

Ho capito. Molto prima che la canzone di Nickelback diventasse un disco di successo, tutti volevamo essere una rock star, un atleta a 5 stelle, una reginetta del ballo, un’icona di Hollywood o un perfetto 10. Ma sono questi obiettivi realistici per la maggior parte di noi, o ci stanno trattenendo?

Troppo spesso nel mondo di oggi sento persone che si riferiscono alla media come mediocri. Questo pone un’etichetta imprecisa e molto negativa sull’essere nella media. Sebbene la media sia sinonimo di mediocre, guarda più da vicino la definizione.

Cosa significa in realtà “Media”?

Media è il risultato che si ottiene quando si aggiungono due o più numeri insieme e si divide il totale per il numero di numeri aggiunti insieme. … Una persona o una cosa media è tipica o normale. Permettetemi di ripetere l’ultima frase: “Una persona o una cosa media è tipica o normale.”Quindi, se essere nella media significa che sei normale, come può essere una brutta cosa?

Non lo è. Tuttavia, la nostra ossessione di essere un perfetto 10 quando la maggior parte di noi sono 6, 7 o 8s, o la convinzione che essere nella media ci rende mediocri è solo pensiero sbagliato. Certo, tutti vogliamo avere successo, vogliamo che le nostre aziende e i nostri figli eccellano, ma manteniamo le cose in prospettiva.

FATTO DIVERTENTE: “Lo studente medio delle scuole superiori oggi ha lo stesso livello di ansia del paziente psichiatrico medio nei primi anni 1950.” – WTF fun facts #1066. Pensi che ci potrebbe essere una correlazione qui tra le aspettative irrealistiche che poniamo sui nostri figli e i loro livelli di ansia?

Secondo Hadas Pade, PsyD assistente professore presso la California School of Professional Psychology (CSPP) dell’Alliant International University, “avere capacità intellettuali medie, abilità accademiche, abilità atletiche o abilità in altre aree significa fondamentalmente che un bambino o un adolescente si sta sviluppando in modo tipico e sano, simile ai coetanei della loro età.

Spesso sia i bambini che i genitori hanno una visione molto diversa di ciò che significa “media”. Nei test psicologici, l’intervallo medio è considerato come tutti coloro che rientrano in una deviazione standard della media su una distribuzione normale, il che significa che il 68% della popolazione è considerato “medio”.”Su scala globale, questo si traduce in circa 5,2 miliardi di persone.

Pensaci logicamente per un momento. Se la stragrande maggioranza delle persone che camminano sulla terra rientrano nell’intervallo medio, allora come può essere medio essere cattivo? Non lo è, quindi cambia idea. Ad esempio, il maschio adulto medio negli Stati Uniti pesa 195,7 sterline. Peso 45 + sterline in meno rispetto alla media. Quindi, dovrei sentirmi male con me stesso perché sono sotto la media in questa particolare area?

“Non paragonare la tua vita agli altri. Non hai idea di cosa sia il loro viaggio.”- 40 Consigli per un eccezionale, superbo & Vita potente

Assolutamente no. Quando ho visto questa statistica ho festeggiato con un occhio costola, caricato patate al forno, insalata Caesar, e una fetta di torta di ciliegie con gelato alla vaniglia per dessert. (Dopo un’ora di allenamento al centro fitness, ovviamente.) Il punto che sto cercando di fare qui è quello di incoraggiarti a smettere di formare opinioni su di te e sul mondo intorno a te sulla base di questi confronti malsani, spesso infondati.

I confronti malsani sono il modo più veloce per togliere la gioia dalla vita. È un gioco a somma zero senza vincitori chiari. Oltre a questo, è un approccio di bilancio alla vita. Quello che voglio dire con questo è che è semplicemente un indicatore di come ci impiliamo quando confrontato con il nostro gruppo di pari in un dato momento. Certamente non implica che questo non può e non cambierà, o se sei nella media dovresti smettere di cercare di migliorare.

Poniamo fine ai confronti malsani che ci separano. Come Linda Ellis, autore di Live Your Dash, ha detto in modo eloquente, ” La tua vita è fatta di due date e un trattino. Sfrutta al meglio il cruscotto.”Lottare per l’auto-miglioramento e la crescita, non la perfezione, essendo il migliore ogni giorno. Un numero non ti renderà mai speciale. È la tua unicità che ti rende straordinario.

Goditi il viaggio!

Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.