Virus

È ironico che una delle scoperte più famose di Beijerinck provenga da uno dei suoi progetti più brevi. Nel 1886 fu chiesto da Adolf Mayer, direttore della Stazione sperimentale agricola di Wageningen, di dare un’occhiata alla malattia del mosaico del tabacco poiché Mayer non era in grado di scoprire cosa stava causando la deformità delle foglie di tabacco. Forse era una sostanza chimica o addirittura un batterio sconosciuto.
Beijerinck macinato le foglie infette in polpa e passato il liquido risultante attraverso filtri Chamberland, prodotto liquido infettivo senza batteri. Ha dipinto il liquido su foglie sane, infettandole. Ha ripetuto questa procedura più volte usando nuove foglie. Potrebbe essere un effetto chimico? Se la malattia fosse causata da una sostanza chimica, il suo effetto si indebolirebbe ad ogni ripetizione, ma invece si rafforzerebbe. Il riscaldamento del liquido a 90°C lo ha inattivato.

Una nuova forma di vita ‘contagion vivum fluidum’
La malattia del mosaico del tabacco era apparentemente causata da qualcosa di vivente perché poteva riprodursi e veniva uccisa dal calore. L’infezione mistero era troppo piccolo per vedere sotto i microscopi più forti, e non poteva essere coltivata come batteri in laboratorio. Beijerinck ha concluso che questa era una nuova forma di vita che era troppo piccola per vedere al microscopio, che ha chiamato un ‘contagio vivum fluidum’ o virus.
Padre della Virologia
Beijerinck pubblicò le sue scoperte, definendo la sua scoperta un “contagium vivum fluidum”, o virus, e si rivolse ad altre ricerche. Purtroppo, non ha vissuto abbastanza a lungo per vedere effettivamente le sue particelle virali sotto il microscopio electroIn 1905n o imparare quanto siano diffuse e importanti. Martinus Beijerinck è spesso chiamato il Padre della virologia.

Center for microbiology
Il laboratorio di Beijerinck è diventato un importante centro per la microbiologia. Ricercatori provenienti da tutto il mondo sono venuti a lavorare qui. Dopo l’inizio a Delft, i laboratori microbiologici hanno aperto in tutto il mondo. Sono emersi nuovi campi della microbiologia, come la fertilità del suolo, la produzione alimentare, la lavorazione dei rifiuti e la produzione industriale. Beijerinck è stato onorato per il suo lavoro con la Medaglia Leeuwenhoek nel 1905. La medaglia Leeuwenhoek è un premio scientifico istituito nel 1877 per commemorare la scoperta di Antoni van Leeuwenhoek di “esseri microscopici” (piccoli animali).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.